Installare Archlinux

Questo testo e stato scritto seguendo la video-guida di Xeeon , che ringrazio tanto !

Consiglio inoltre , di vedere tale video-guida a questo Link :

https://www.youtube.com/watch?v=il9j7rZ6cZ0

VORREI PRECISARE CHE NON MI ASSUMO ALCUNA RESPONSABILITÀ DI CIÒ CHE FATTE COL VOSTRO COMPUTER >

<Prima di tutto andate qui e scaricate la iso piu recente di Archlinux>

https://www.archlinux.org/download/

<procedere con la masterizzazione su una chiavetta usb o un cd-rom>

<per prima cosa impostare la lingua della tastiera in Italiano giusto per facilitare il lavoro >

# loadkeys it

# localectl list-keymaps                 ( se qui vi da un errore , andate pure avanti )

# nano /etc/locale.gen

# locale-gen

# echo “LANG=it_IT.UTF-8” > /etc/locale.conf

# export LANG=it_IT.UTF-8

# ifconfig ( configurare la rete )

# ip link

# ifconfig “interfacciadirete”       ( consigliabile via cavo )

# dhcpcd

# ifconfig

# ping www.google.com

# wifi-menu -o                          ( se vi siete collegati via ethernet non serve )

# fdisk -l                                  ( scegli il tuo /dev/sd(x) dove x e il vostro disco

# cfdisk /dev/sd(x)

<spostarsi con le frecce su giu su di esso e con freccia sx-dx spostarsi su “nuova”

e confermare con “invio”

< per i pc con modalita EFI fare una partizione a parte

per questa partizione specificare 512M

<ora spostarsi su “Tipo”e selezionare in alto EFI-System

<ora da qui in poi e uguale per tutti >

spostarsi sullo spazio libero e creare una nuova partizione

<Togliere 4-5 GB che servira in seguito per creare lo spazio di SWAP

confermare tutto e in fine andare sul spazio libero , lasciare tutto come-nuova e confermare >>>in questo caso andare sul “Tipo” e scegliere “swap”

-ora spostarsi sulla voce write premere invio e digitiamo “yes”

e confermiamo > usciamo con “exit”

<<controllare il disco con>>

# fdisk -l

<<ora dovrebbero  comparire  dei nuovi volumi che andrete a formattare

<<LA PARTIZIONE “EFI” NON VA FORMATTATA SE ERA CREATA DA WINDOWS (Specialmente se fate un dual boot con windows ) , VA FORMATTATA SOLO SE E STATA APPENA CREATA

per formattare partizione EFI ( SOLO SE LO AVETTE APPENA CREATA E NON SE ERA GIA CREATA DA WINDOWS )

# mkfs.vfat -F32 /dev/sd(X)(Y) dove x e la lettera della partizione e y il nr

<<formattare la partizione per il sistema in ext4

# mkfs.ext4 /dev/sd(X)(Y)

# mkswap /dev/sd(x)(y) <la partizione swap e la partizione da 4-5GB >

<<installiamo ma per prima cosa  attivare la “swap” con :

# swapon /dev/sd(x)(y)

<<montare le partizioni >iniziare con la partizione dove va installato il sistema ( ext.4)

# mount /dev/sd(x)(y) /mnt

<<per i sistemi “EFI” bisogna montare anche la partizione EFI creando una cartella con :

# mkdir /mnt/boot

# mount /dev/sd(x)(y) /mnt/boot

<<un riepilogo per vedere se le partizioni sono state montate :

# mount

<<in basso devono apparire le nostre partizione (ext.4 ….)

<<modificare la lista dei repository dove andiamo a cancellare tutti lasciando solo quelli che vogliamo , esempio quelli Italiani

# nano /etc/pacman.d/mirrorlist

<<per cancellare piu veloce usare ctr+k

<<salvare con ctr+o , invio , ctr+x ( per uscire )

<<installiamo il sistema base

# pacstrap /mnt base base-devel

<<<aspettare il tempo d’installazione

<<ora generare con

# genfstab -U -p /mnt >> /mnt/etc/fstab

<<entrare nel sistema con

# arch-chroot /mnt /bin/bash

<<riconfigurare la lingua esatamente come abbiamo fatto al inizio

<<una volta riconfigurata la lingua andiamo a scrivere

# nano /etc/vconsole.conf

<<indicare la tastiera da caricare al avvio del sistema con

KEYMAP=it

<<salvare ed uscire

<<impostare i fusi orari con

# ln -s /usr/share/zoneinfo/Europe/Rome /etc/localtime

# hwclock –systohc –utc

<<ora dare un hostname alla macchina

# echo “nomecomputer” > /etc/hostname

<<installare i tool per connettersi alla rete

# pacman -S net-tools

# pacman -S wireless_tools dialog wpa_supplicant

<<configurare una passwd di root

# passwd

<<installare il boot-loader

# pacman -S grub

<<se avette EFI installare anche il componente

# pacman -S efibootmgr

<<<su un sistema EFI digitare

# grub-install –efi-directory=/boot

<<<su un sistema con un bios MBR digitare

# grub-install /dev/sd(x)

<<generare il file di grub

# grub-mkconfig -o /boot/grub/grub.cfg

<<<ora il sistema base e stato installato digitiamo

# exit

$ umount -R /mnt/boot

$ umount -R /mnt

<<<ora riavviare con

$ reboot

<<<ora si puo togliere la chiavetta usb o il cd-rom

# root

<<<come passw quella che avette inserito prima

<<<ora bisogna configurare la rete come avette fatto al inizio

<<<ora abilitare la rete in modo che si connette al avvio del sistema

# systemctl enable dhcpcd@interfacciadirete

<<<in caso del wifi digitare

# netctl enable “nomefilediconfigurazionecheavetteinseritoalinizio”

( in genere si chiama “inrefacciadiretewifi-puntodiaccesso” )

<<<creare un account utente con privilegi standard

# useradd -m -G wheel -s /bin/bash nomeutente

<<<impostare una password con

# passwd nomeutente

<<<configurare utility sudo con

# nano /etc/sudoers

<<<andare in basso e togliere  il ( # )   sotto questa voce

## Uncomment to allow members of group wheel to execute any command
# %wheel ALL=(ALL) ALL

<<<ora fare un riavvio con

# reboot

<<<al prossimo avvio entriamo  direttamente con il nostro nomeutente e la passw che gli abbiamo dato

<<<installare le utility audio

# sudo pacman -S alsa-utils

<<<ora tocca ai driver video in base alla nostra macchina

# sudo pacman -S xf86-video-nouveau ( driver open sources Nvidia )

# sudo pacman -S xf86-video-ati ( driver amd-ati )

# sudo pacman -S xf86-video-intel ( driver intel )

# sudo pacman -S xf86-video-vesa (driver generici )

# sudo pacman -S nvidia

N,B : devi scegliere il driver che puo andare bene per la scheda del tuo pc

<<<se si tratta di un laptop installare anche il driver per il tuchpad

# sudo pacman -S xf86-input-synaptics

<<<installare i pacchetti del server grafico X

<<installare i seguenti pacchetti

# sudo pacman -S xorg-server xorg-server-utils xorg-xinit

<<<in caso di scheda video Nvidia selezionare il nr 4 ( nvidia-lbgl )

<<<per tutti gli’altri lasciare la selezione predefinita ( tutto )

<<<ora installare il DE che volette

# sudo pacman -S cinnamon

# sudo pacman -S xfce4

# sudo pacman -S lxde

# sudo pacman -S  kde

# sudo pacman -S  gnome gnome-extra

<<<se installate gnome e consigliabile disattivare l’interfaccia di rete al avvio in quanto quest ambiente include un gestore se occuperà in automatico alla connessione , quindi per disabilitare

# sudo systemctl disable dhcpcd@interfacciadirete

<<<per quanto riguarda le reti wifi

# sudo netctl disable filediconfigurazionecheavetteinseritoprima

<<<poi

# sudo systemctl enable NetworkManager

<<<solo se avette installato gnome attivare il Display Manager gdm con

# sudo systemctl enable gdm

<<<per altri Display Manager come xfce , kde , cinnamon si puo installare uno dei seguenti DM ( a vostra scelta , per me sddm e molto comodo )

# sudo pacman -S lightdm ( sddm )

<<abilitatelo come prima con gdm :

# sudo systemctl enable lightdm ( sddm )

<<<ora al prossimo riavvio abbiamo un DM dove inseriamo il nostro nome e la passw

<Buon Arch a tutti>

PS: Prima di installare vi consiglio di dare un occhiata alla video-guida di Xeoon

https://www.youtube.com/watch?v=il9j7rZ6cZ0

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...