Systemd-Analyze

Trova statistiche sulle prestazioni di avvio del
sistema in Linux

Stai usando Systemd System e Service Manager e il tuo sistema Linux richiede più tempo per
l’avvio o desideri semplicemente visualizzare i report delle prestazioni di avvio del tuo
sistema? Se sì, sei atterrato nel posto giusto.In questo articolo, ti mostreremo come analizzare
una statistica delle prestazioni di avvio del sistema Linux usando systemd-analyze, una delle
numerose utility in systemd per la gestione del sistema.
Per avere una panoramica del tempo di avvio del sistema, possiamo eseguire il comando
systemd-analyze senza argomenti come segue. Elencherà le informazioni su quanto tempo
ogni servizio ha preso per iniziare, che include il tempo impiegato da kernel, initrd e
userspace durante l’avvio.

Schermata a 2018-03-17 07-41-49

# systemd-analyze


Schermata a 2018-03-17 07-42-13

Se si desidera visualizzare un elenco di tutte le unità in esecuzione, 
ordinate in base al tempo impiegato per inizializzare (il tempo massimo in cima), il sottocomando della colpa viene utilizzato a tale scopo. 
Dopo aver eseguito il comando che segue, utilizzare [Invio] per visualizzare più servizi nell'elenco e q per uscire.

# systemd-analyze blame

Schermata a 2018-03-16 20-35-00

Come puoi vedere dall’output di cui sopra che ogni unità è ordinata in base al tempo impiegato, puoi semplicemente scoprire quale servizio impiega più tempo all’avvio e analizzare il problema.

Successivamente, è anche possibile visualizzare un albero della catena time-critical per la destinazione predefinita o un elenco di unità specificate con il sottocomando della catena critica, come mostrato.

# systemd-analyze critical-chain 

Schermata a 2018-03-17 07-46-53

 

# systemd-analyze critical-chain ntp.service networking.service

Schermata a 2018-03-17 07-48-14

 

Come puoi vedere dall'output di cui sopra che ogni unità è ordinata in base al tempo impiegato, puoi semplicemente scoprire quale servizio impiega più tempo all'avvio e analizzare il problema.

Successivamente, è anche possibile visualizzare un albero della catena time-critical per la destinazione predefinita o un elenco di unità specificate con il sottocomando della catena critica, come mostrato.


 

# systemd-analyze plot > boot_analysis.svg
# xviewer boot_analysis.svg 

Schermata a 2018-03-17 12-48-52

Tutti i comandi sopra riportati stamperanno le statistiche di prestazioni di avvio per la macchina locale. Per visualizzare le informazioni da un host remoto su SSH, utilizzare il flag -H e specificare la direttiva username @ host, come mostrato

# systemd-analyze time -H tecmint@192.168.56.5
# systemd-analyze blame -H tecmint@192.168.56.5
# systemd-analyze critical-chain -H tecmint@192.168.56.5
systemd-analyze può anche essere usato per trovare altre informazioni di stato e di tracciamento dal sistema e systemd (gestore di servizi) e altro. Per ulteriori informazioni, consultare la relativa pagina man


# man systemd-analyze 

Schermata a 2018-03-17 07-49-53

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...